UN'ACCADEMIA PER DOPPIATORI PROFESSIONISTI

Una volta il doppiaggio si imparava andando a bottega, osservando e ascoltando i colleghi più esperti e formandosi gradualmente sul campo. Un’attività artigianale, in cui si maturava a poco a poco tecnica, competenze ed estro artistico.

Negli ultimi anni però il doppiaggio ha subito profondi cambiamenti. Oggi i maestri hanno minori possibilità di trasferire la loro esperienza durante il lavoro. I turni sono sempre più serrati, si lavora con ritmi veloci per consegnare prodotti che devono uscire quasi contemporaneamente a quelli originali. Così, i doppiatori che avrebbero bisogno di essere stimolati e accompagnati in quella che prima era una naturale evoluzione professionale, hanno sempre meno tempo per provare e per migliorare. Tutto questo ha creato un gap professionale significativo.

Sono molti i talenti che non spiccano il volo e alcuni, anche dopo anni di esperienza, non si sentono gratificati dai ruoli che interpretano e non riescono a realizzare le loro ambizioni artistiche.

Allora, Alessandro Quarta ha pensato di condividere le sue competenze con i doppiatori più talentuosi che meritano di avere opportunità di crescita sul lavoro, e spazi e tempi adeguati per sviluppare le loro competenze. L’Accademia Doppiatori Professionisti nasce per curare tutto ciò che non c’è più tempo di fare in sala ed è per questo che non è una scuola di doppiaggio per chi deve imparare a doppiare. È invece la prima accademia per doppiatori professionisti, ovvero il luogo in cui per la prima volta i doppiatori fanno ciò che da decenni fanno gli attori: continuare a formarsi e specializzarsi per essere sempre più bravi e in allenamento.

IL DOPPIAGGIO

Alessandro Quarta ha elaborato IL PRIMO METODO di apprendimento e affinamento della TECNICA DEL DOPPIAGGIO, che ha portato molti attori doppiatori a ottenere importanti successi e riconoscimenti. Un metodo che si plasma sull’attore così come l’attore si dovrà plasmare sui suoi personaggi. Sono tanti gli obiettivi che si raggiungono; il più delicato riguarda l’attitudine al cambiamento che è insita in questo mestiere.

Il metodo di Alessandro, attraverso lezioni graduali e mirate, consente di acquisire una diversa percezione e gestione delle proprie capacità, maturando una versatilità di linguaggi e di competenze per sentirsi a proprio agio in tutte le condizioni di lavoro e in tutti i personaggi da interpretare.

LA TECNICA VOCALE

Uno dei pilastri della nostra scuola è scoprire e liberare le infinite risorse e potenzialità della voce, imparando a usarla come un vero e proprio strumento musicale a servizio della parola.

Sara De Santis nell’Accademia Doppiatori Professionisti cura lo studio e l’approfondimento della TECNICA VOCALE per dare agli allievi gli strumenti necessari ad utilizzare la voce in modo più consapevole, migliorando l’uso della respirazione, del timbro e dell’articolazione e lavorando su eventuali blocchi che possono limitarne l’espressività. Le lezioni con Sara si svolgono in gruppo o individualmente, seguendo metodi differenziati e interdisciplinari, applicando tecniche prese in prestito da canto, recitazione, rilassamento e mindfulness.

LE MASTERCLASS

La duttilità e l’adattamento sono alcune delle capacità principali del doppiatore e queste competenze si richiedono anche nella relazione con la figura del direttore di doppiaggio. Ogni direttore ha la sua sensibilità artistica, il proprio modo di interpretare l’opera che dirige e la sua linea di comunicazione con gli attori. Talvolta, l’incapacità di comprendere le richieste o il timore di confrontarsi in modo aperto con il direttore diventa un limite invalidante al leggio. Per questo, l’Accademia ha inserito le MASTERCLASS CON I DIRETTORI DI DOPPIAGGIO per dare agli allievi la preziosa possibilità di mettersi a confronto con alcuni tra i migliori direttori del settore in un contesto accogliente, ma comunque competitivo così come si presenta nella realtà lavorativa. Questi sono i direttori e le direttrici che finora hanno tenuto le masterclass nella nostra scuola: Marco Benevento, Lorena Bertini, Rodolfo Bianchi, Laura Boccanera, Eleonora De Angelis, Simone D’Andrea, Marco Guadagno, Georgia Lepore, Massimiliano Manfredi, Marco Mete, Gianfranco Miranda, Claudia Razzi, Laura Romano, Alessandro Rossi.

I RISULTATI

I doppiatori che hanno seguito i nostri corsi hanno acquistato un’ottima reputazione all’interno degli studi di doppiaggio; riescono più facilmente a vincere provini e vengono chiamati per ruoli importanti e da protagonista. Grazie alla maggiore sicurezza e predisposizione al cambiamento, riescono a inserirsi meglio nel mondo del doppiaggio, e ad affrontare con più efficienza le sfide e gli ostacoli del lavoro. La nostra Accademia è soprattutto un intreccio di storie di successo.

ORGANIZZAZIONE DEI CORSI

Le attività all’interno dell’Accademia prevedono percorsi differenti e sono totalmente strutturate sugli obiettivi di crescita di ogni singolo partecipante. Il corso comincia dalla conoscenza della storia personale e delle aspirazioni di ogni singolo doppiatore, attraverso un colloquio iniziale con Alessandro Quarta.
I corsi sono annuali, della durata di 9 mesi. Le lezioni si tengono a Roma una volta a settimana da tre ore ciascuna e prevedono esercitazioni in aula e in sala di doppiaggio. In alcuni mesi le lezioni si concentrano in weekend intensivi di 18 ore per allenare l’abitudine al lavoro continuo e prolungato. Durante il lockdown i corsi sono continuati regolarmente on-line. Finché sarà necessario, le lezioni in aula e in sala di doppiaggio rispetteranno le misure anti-Covid previste.

SCRIVICI PER UN INCONTRO!

Le attività all’interno dell’Accademia prevedono percorsi differenti e sono totalmente strutturate sugli obiettivi di crescita di ogni singolo partecipante. Ogni corso è annuale, della durata di 9 mesi.